CAVIGLIERA BIVALVA AIRSTRONG RO+TEN

MARCA

RO+TEN

MODELLO

PR4-A1029 RO+TEN

DESCRIZIONE

TUTORE BIVALVA PER CAVIGLIA CON IMBOTTITURA AD ARIA GONFIABILI

Descrizione

CERTIFICAZIONI

DISPOSITIVO MEDICO CE (Comunità Europea)

INDICATO PER:

  • Traumi discorsivi di II e III grado;
  • Recupero funzionale post-chirurgico;
  • Recupero funzionale postumi fratture malleolari;
  • Instabilità cronica della TT e attività sportiva

SERVE PER:

È un tutore in grado di preservare il benessere dell’articolazione della caviglia. La sua funzione principale è quella di evitare tutti i cedimenti latero-mediali della caviglia.

CARATTERISTICHE:

  • Imbottitura ad aria gonfiabili;
  • Struttura bivalva anatomicamente sagomata realizzata in materiale plastico leggero e resistente;
  • Facilmente adattabile alla larghezza del tallone grazie alla regolazione a velcro;
  • Facile da indossare grazie all’apertura completa;
  • pompetta inclusa

ISTRUZIONI PER L’UTILIZZO

La prima volta il tutore va regolato e fatto indossare al paziente dal Tecnico Ortopedico;

Regolare secondo le dimensioni del tallone. Con l’aiuto della chiusura a velcro, adeguare il supporto per il tallone in modo tale che le parti laterali si adattino bene alla caviglia;

Aprire tutti i cinturini e le chiusure a velcro;

Portare l’articolazione interessata in posizione a 90°;

Posizionare l’ortesi in modo tale che il tallone sia in posizione centrale sul cuscinetto apposito e le parti laterali si adattino bene alla caviglia;

A questo punto, chiudere prima la chiusura a velcro inferiore. Accertarsi che le parti laterali rimangano parallele fra loro;

Chiudere il cinturino a velcro superiore;

Tirare alternatamente entrambi i cinturini, fino a che l’ortesi non calzi perfettamente. Evitare, però, di esercitare una pressione eccessiva sulla caviglia;

La cavigliera può entrare comodamente in una scarpa qualunque, preferibilmente da ginnastica, per conferire stabilità all’articolazione.

Durante le ore notturne, a differenza di un gesso, essa potrà essere rimossa e facilitare il riposo del paziente.

GUIDA ALLE TAGLIE

Taglia universale ambidestro

DICITURA PER LA PRESCRIZIONE MEDICA

Cavigliera bivalva;

Tutore bivalva;

Tutore tipo aircast

PRODOTTI SUGGERITI

Calza elastocompressiva ccl.1

Magnetoterapia;

Ghiacchio in gel;

Ghiaccio spray;

Ghiacchio istantaneo;

Borsa del ghiaccio;

Bastoni canadesi;

Tavoletta priopriocettiva per riabilitazione

APPROFONDIMENTI

Definizione di distorsione della caviglia

Una caviglia è “distorta” quando i legamenti, mediante i quali le ossa sono fissate all’articolazione, risultano lacerati o vengono tesi oltre il loro limite di carico. Se anche i tessuti e i vasi nelle vicinanze dei legamenti vengono danneggiati, compare il gonfiore. La causa più comune di distorsione della caviglia è l’inversione. Nell’inversione, il piede si appoggia con il bordo esterno e ruota verso l’interno. In casi rari, la distorsione della caviglia può essere causata anche da un’eversione. Nell’eversione, il piede si appoggia con il bordo interno e ruota verso l’esterno. In entrambi i casi, il grado della distorsione può essere molto vario, andando dallo stiramento fino alla lacerazione di uno o più legamenti.